venerdì 26 settembre 2014

Soft Electric Series #3

Ciao ragazze

eccomi di nuovo con la serie sulla palette Electric. Non mi ero affatto dimenticata di questa serie, infatti questo look è già di diverso tempo fa ma non avevo proprio avuto tempo di scrivere il post. Enyway oggi si tratta di un look sui toni del verde, probabilmente i miei preferiti della palette. Nulla di particolare, si tratta pur sempre di un trucco soft, ma mi è piaciuto e quindi ve lo mostro.

Per la base ho applicato prima il correttore, che sta per finire finalmente, e poi la mia solita BB cream. Cipria per opacizzare, cunturing leggero e un blush pesca di cui spero di riuscire a scrivere presto la recensione. 
Sono poi passata agli occhi applicando a centro palpebra il verde mela della palette per poi andarlo a scurire nell'angolo esterno con il verde teal in modo da creare una sfumatura graduale. Ho poi dato maggiore definizione con un ombretto nero opaco e sfumato i bordi superiori con l'arancio. Ho creato la stessa sfumatura nella parte inferiore e ho applicato il punto luce nell'angolo interno. E cosa potevo usare se non Zoe?? Ho concluso applicando l'eyeliner e la matita nera all'interno dell'occhio e, ovviamente, applicando il mascara. E non dimentichiamoci le sopracciglia, definite con il fluidline di mac, sto preparando anche la sua recensione, e ombretto bianco subito sotto.
Per le labbra ho semplicemente applicato FOF, che nonostante non sia tra i colori che mi donano maggiormente, continuo ad amare teneramente.




Viso
Mac - select cover up nw20
So Bio - BB cream texture leggera 02
Mac - cipria prep+prime
Diego dalla Palma - color corrector bronzing powder
The Balm - Fratboy
The Balm - Mary Lou Manizer

Occhi
Urban Decay - primer potion
Nabla - Zoe
Sleek - Bronx Black, Wah Wah White
Urban Decay -  Fringe, Chaos, Freak, Slowburn
Paola P - Sahara
MakeUpForEver - aquaeyes 0L
Kiko - gel eyeliner nero
Diego dalla Palma - Ciglione

Sopracciglia
Mac - fluidline brow gelcreme Dirty blonde 

Labbra
Mac - Flat Out Fabulous

venerdì 19 settembre 2014

FOTD #19 - Summer glitter

Ciao ragazze

eccomi di nuovo con un look da mostrarvi. Qualche tempo fa, quando ancora avevo quella poca abbronzatura che sono riuscita a prendere in questa finta estate, mi è venuta voglia di giocare con dei glitter che avevo in casa da più di un anno ma che non avevo ancora mai usato. Si sono una brutta persona, potete insultarmi un pochino se volete. Io non sono da glitter, lo ammetto, sono un po' impegnativi e finisco sempre per lasciar perdere. In più questi sono di un colore davvero particolare, un arancio che non è esattamente da tutti i giorni per me. Ma un pomeriggio avevo più tempo del solito e non avevo la fretta del fidanzato quindi li ho presi in mano e ho deciso di renderli i protagonisti di questo look. 

Io trovo che l'arancio e il viola sia una delle combinazioni più belle quindi mi è venuto abbastanza naturale abbinarlo a questo colore, anche perchè è un colore che mi fa sentire decisamente a mio agio quindi nella mia mente equilibrava un po' il tutto. Sono partita dagli ombretti applicando nell'angolo interno un dorato sfumandolo poi nell'arancione della Elecrtic. Per smorzare l'arancio e portarlo verso il viola, che ancora non c'era ma già sapevo, ho applicato un fucsia e l'ho poi sfumato con i due viola sempre della Electric. Per dare maggiore profondità nella V esterna ho applicato un blu e nella rima inferiore viola e arancio come sopra. A questo punto ho applicato la colla per glitter della essence e ho applicato i miei glietter sopra l'arancio cercando di creare una cosa abbastanza omogenea e sfumata. Eyeliner e mascara e il solito fluidline per le sopracciglia.

per la base mi sono affidata ai soliti prodotti ad esclusione del blush. Anche in questo caso si tratta di un prodotto che uso pochissimo e solo ed esclusivamente quando ho un po' di abbronzatura. Si tratta di un blush flormar aranciato e perlescente, che in realtà non è male però gli preferisco sempre prodotti opachi. 

Per le labbra oggi avete due versioni. La prima è con un rossetto sul viola della lush, anche lui non lo uso quasi mai, tutti oggi i prodotti. Ma non so. Non ho ancora capito se mi piace o meno. Per uscire allora ho fatto un cambio e ho puntato su un rossetto più sobrio, un rosa molto idratante e naturale. Nulla di spettacolare, ma già i glitter mi sembravano abbastanza.

Mi scuso inoltre per i capelli osceni delle foto con la seconda versione labbra, veramente ho vergogna per me stessa :D

Spero che vi piaccia. Fatemi sapere cosa ne pensate, specialmente del rossetto sul viola perchè io ancora non riesco a capire se mi piace o no.







Viso
Mac - select cover up nw20
So Bio - BB cream texture leggera 02
Mac - cipria prep+prime
Diego dalla Palma - color corrector bronzing powder
Flormar - Terracotta blush on
Occhi
Urban Decay - primer potion
Paola P - Sahara, Jungle
Urban Decay - Strike, Slowburn, Savage, Chaos, Urban, Jilted
Essence - eyebase color arts
Lasplash - glitter Golden Tangerine
Diego dalla Palma - matita nera
Rimmel - Glam'eyes black glamour
Diego dalla Palma - Ciglione

Sopracciglia
Mac - fluidline brow gelcreme Dirty blonde 
Labbra
Versione 1
Lush - Determinazione
Versione 2
L'oreal - color riche serum radiant rose

sabato 13 settembre 2014

FOTD #18 - Duochrome, duochrome, duochrome

Buongiorno ragazze

Come ormai tutte sapete Neve Cosmetics ha deciso di riproporre le palette Duochrome che era uscita nel 2012 in edizione limitata. Era stata richiesta a gran voce e quindi Neve ha deciso di accontentare le richieste e in uscita il 16 settembre la palette sarà di nuovo disponibile, ma non si capisce se questa volta entrerà in permanente. Si è alzato un polverone su questa palette, ebbene si anche su questa, perchè non è la stessa identica palette della volta precedente ma due ombretti sono stati sostituiti. Ora io non voglio entrare nella polemica della limited edition perchè a me personalmente se l'avessero riproposta pari pari mi sarebbe interessato poco, io tanto la mia ce l'ho già. Ma mi stupisce una mossa del genere perchè penso che chiunque abbia la prima se è interessata alle nuove cialde non ha la possibilità di comprarle ma dovrebbe riprendere tutta la palette. Voglio dire si tirano la zappa sui piedi da soli, se avessero proposto le cialde singole secondo me avrebbero fatto meglio e avrebbero avuto più guadagno. Ma vabbè io non me ne capisco niente di queste cose quindi magari avranno le loro ragioni, io comunque resto in dubbio. 

Vista l'uscita nei prossimi giorno ho quindi deciso di rispolverare la mia palette e proporvi un look con alcuni dei colori che troverete nella nuova.  Non tutti ma abbastanza. Mi sarebbe piaciuto fare la review ma non ho proprio il tempo materiare per fare degli swatches decente in questo periodo, ma non escludo di riuscire a farla nei primi giorni del rilancio. Vedremo. 

Sono partita dalla base coprendo le occhiaie e le varie discromie con il Select cover up che non vedo l'ora di finire e poi ho steso la mia BB cream. Visto che sono leggermente abbronzata e la Bb comunque è leggermente chiara ho steso una cipria colorata e poi ho creato le ombre con la terra di Diego dalla Palma. Come blush ho deciso di applicare un color fragola in modo leggero.

Per gli occhi, dopo aver steso il primer, ho applicato Chimera nella parte centrale della palpebra mobile. Questo colore mi piace tantissimo, ha una base scura ma dei riflessi rosa e violetti meravigliosi. Nell'angolo esterno e sfumato nella piega ho messo Veleno, un marrone scuro cangiante in verde. Dopo di lui nella piega ho applicato Mela Stregata, questo è in assoluto il colore più particolare della palette. In cialda sembra un viola scuso ma poi applicato è un fucsia con riflessi argento e verdi. E' davvero particolare e con le basi colorate sotto cambia tantissimo. Nell'angolo interno ho invece applicato Polline, un giallo/verdino, portandolo anche nella rima inferiore. Come colore di transazione tra Chimera e Polline ho utilizzato Mezza Estate, anche questo colore mi piace molto, è un color pesca con riflessi rosa che potete veder meglio in azione in questo post. Nella rima inferiore troviamo di nuovo Veleno a dare profondità. Per definire maggiormente la parte superiore ho applicato un ombretto nero all'attaccatura delle ciglia. Mascara, sopracciglia definite con il mio amato Fluidline e ombretto bianco opaco nell'arcata. 

Per le labbra ho scelto un colore non troppo intenso visto il colore intenso della mia camicia e anche perchè ho le labbra un po' secche negli ultimi giorni e non volevo stressarle più del dovuto. Ho quindi messo mano al mio primo rossetto Mac, Milan Mode, che in fotografia rende poco ma che in realtà è più particolare grazie a dei brillantini molto fini al suo interno.

Voi avete questa palette. Prenderete la nuova versione? 
Spero che questo look vi sia piaciuto.





Viso
Mac - select cover up nw20
So Bio - BB cream texture legere 02
Mac - cipria prep+prime
Diego dalla Palma - color corrector bronzing powder
The Balm - Toille
mac
Occhi
Urban Decay - primer potion
Neve cosmetics - Chimera, Mezza estate, Veleno, Mela stregata, Polline
Kiko - eyeshadow 167 bianco, 84 nero
Diego dalla Palma - Ciglione

Sopracciglia
Mac - fluidline brow gelcreme Dirty blonde
Labbra
Mac - Milan Mode

giovedì 11 settembre 2014

Review - Olio di Melaleuca Gel Lavante Purificante Viso CMD

Buongiorno ragazze

Finalmente, dopo mille mila anna, una review è quiiii!!! 

Scherzi a parte oggi sono qui per parlarvi del mio detergente del momento. Il gel lavante purificante della CMD. Ho acquistato questo prodotto ad aprile dal sito EccoVerde ed ho iniziato da subito ad utilizzarlo. Mi scuso quindi in anticipo per le condizioni pietose della confezione ma dopo tanti mesi di utilizzo le scritte si sono rovinate. 



Sul sito viene presentato come un gel specifico per la pelle impura ma sensibile dal potere purificante, calmante e rinfrescante. E io mi sono lasciata convincere da queste parole.  In più ha un buon inci, io non ci capisco molto ma il fatto che sia un prodotto verde o quasi per me è davvero una buona cosa perchè voglio abbandonare i prodotti "cattivi". Dopo tanti mesi posso finalmente dire la mia su questo prodotto.

Io lo uso al mattino da solo e la sera in combinazione al Clarisonic dopo l'utilizzo dell'olio di cocco. Il fatto che sia in gel va già a suo favore perche è la texture che preferisco per questa tipologia di prodotto, in più sgrassa bene la pella ma senza esagerare. Non mi ha mai dato la sensazione di pelle che tira ne arrossamenti particolari. Trovo che non sia il prodotto ideale da utilizzare con il Clarisonic perchè non fa molta schiuma in quel modo, ma comunque non mi ha dato alcun problema. L'unico cosa che ho notato è che dopo una volta spariti i brufuletti la pelle in quel punto era secca, ma è una cosa che la mia pelle fa sempre quindi lo dico ma non è detto che succeda anche a voi. Sicuramente però non è un prodotto da utilizzare se si ha una pelle secca, questo proprio no.
Ho voluto provare ad utilizzarlo anche senza l'aiuto del Clarisonic comunque dopo aver utilizzato l'olio di cocco. Deterge perfettamente a fondo e toglie i residue del trucco e dell'olio di cocco. Inoltre fa più schiuma rispetta a quando lo uso con il Clarisonic.
Ho anche provato ad utilizzarlo da solo quando avevo un trucco occhi molto leggero e l'effetto è stato molto buono. La pelle era comunque bella pulita e ha rimosso abbastanza facilmente anche il trucco occhi, mascara compreso. Cosa non da poco tra l'altro non mi ha dato mai assolutamente bruciore agli occhi, neanche quando ho strofinato via il mascara.

I lati negativi di questo prodotto sono ben pochi, e facilmente sorvolabili. In primis l'odore è molto forte. Alle prime applicazioni sinceramente lo trovavo un po' fastidioso ma una volta sciacquato il viso l'odore non si sentiva granchè. E ci si abitua in fretta a questa profumazione, voglio dire c'è di ben peggio!!!
Seconda pecca secondo me è la confezione. Io sarò fissata ma voglio vedere a che punto sono con il prodotto e con questo non ci riesco. Certo dal peso mi rendo conto che sta per finire, ma non posso dire se mi durerà ancora un mese o una settimana. E mi viene l'ansia a non saperlo, si lo so sono una paranoica!!!

In definitiva io questo prodotto lo consiglio a chi ha una pelle mista o grassa come la mia ma al tempo stesso non vuole qualcosa di troppo aggressivo.

Voi che prodotto usate per la detersione?
Spero di esservi stata utile.

venerdì 5 settembre 2014

FOTD #17 - light blue

Buongiorno ragazze
eccoci di nuovo con una facciotta del giorno da mostrarvi.

Come saprete se mi seguite da un po' sapete che sono in fase di sperimentazione con la tecnica del cut crease. I precedenti tentativi non erano decisamente degni di essere chiamati con quel nome ma finalmente mi sto pian piano avvicinando a un risultato decente. Quiqui e anche qui potete recuperare i mie fallimenti precedenti, abbiate pietà di me.  Con il look di oggi devo ammettere che il risultato mi piace, va bene i colori non sono il mio massimo e speravo di creare una sfumatura nella parte interna che in realtà non mi è riuscita, ma per la prima volta la tecnica mi sembra decente. Certo, siamo ancora lontani dalle meraviglie che si vedono in giro ma vedo i miglioramenti, e la cosa mi rende felice.

Ho realizzato questo look un sabato, cosi non avevo la fretta di dover andare a lavorare e potevo perderci tutto il tempo che volevo, e penso che sia proprio stata questa la mossa vincente. Per la prima volta avevo tempo. Ho iniziato a creare la mia struttura nera con la matita e a sfumarla velocemente in modo da non lasciare una linea troppo netta effettuando questo passaggio più e più volte finchè non ho ottenuto un risultato soddisfacente. Finita la struttura sono andata a riempire la parte interna con un matitone bianco in modo da definire ulteriormente la piega. E infine gli ombretti. ho applicato un nero opaco sopra la matita nera e poi ho sfumato verso l'alto con un rosa. Per la parte interno invece ho cerato di creare una sfumatura di azzurri che visti in cialda sembravano decisamente diversi l'uno dall'altro ma che poi una volta applicati sull'occhio risultano un po' tutti uguali ma ho lasciato cosi perchè non volevo andare a scurire troppo. Nell'angolo interno l'ormai onnipresente Zoe steso anche nella rima inferiore sopra alla matita nera. Ho intensificato la rima cigliare con l'ombretto nero e ho concluso con mascara e sopracciglia definite.
Per il viso la mia solita base, un blush fragoloso e illuminante usato senza paura.
Sulla labbra ha invece deciso di applicare una tinta che ancora non vi avevo mostrato ma il risultato era molto intenso e mi sembrava decisamente troppo. Allora ho decisa semplicemente di tamponarlo con una velina in modo da renderlo un po' meno impegnativo ma da lasciare comunque le labbra belle colorate.

Spero che vi piaccia, anche se devo ancora migliorare con questa tecnica, io sono felice di vedere dei miglioramenti.




Viso
Mac - select cover up nw20
So Bio - BB cream texture legere 02
Mac - cipria prep+prime
Diego dalla Palma - color corrector bronzing powder
The Balm - Toille
The Balm - Mary Lou Manizer

Occhi
Urban Decay - primer potion
Diego dalla Palma - matita occhi 01
Nyx - Jumbo eyepencil Milk
Too Faced - Mermaid, Plumeria
Sleek - Bronx Black, Blue Suede, La Belle Blue, Commodores Cream
Nabla - Zoe
Kiko - eyeshadow 167 bianco
Diego dalla Palma - Ciglione

Sopracciglia
Mac - fluidline brow gelcreme Dirty blonde

Labbra
Diego dalla Palma - Lucidante per labbra 107

martedì 2 settembre 2014

FOTD #16 - Verde dorato

Buongiorno ragazze

eccomi di nuovo con una faccia del giorno. Questa volta ho voluto sperimentare con una tipologia di trucco che non uso praticamente mai perché non mi vedo molto bene. si tratta dei trucchi con il punto luce a centro palpebra. Avevo realizzato già un trucco di questo genere sul blog che potete vedere qui.
Io trovo che l'angolo interno scuro mi spenga lo sguardo, esattamente come era successo in quell'occasione, di conseguenza ho cercato di non scurire troppo e di utilizzare colori che mi donano maggiormente.

Volevo utilizzare come punto luce centrale Aurum di Nabla e ho costruito tutti intorno a lui. Ho applicato tutto attorno un verde oliva davvero molto brillante che di conseguenza non incupisce troppo lo sguardo. Nell'angolo interno comunque un tocco di luce con il solito Zoe mentre nell'angolo esterno un verde più scuro e un grigio per intensificare e rendere più profondo lo sguardo. Nella piega invece ho applicato un color caramello a sfumare il tutto verso le sopracciglia. Nella rima inferiore poi ritroviamo tutti i verdi utilizzati sopra. Eyeliner, mascara e sopracciglia definite come sempre concludono il tutto.
Per il viso la mia solita base, e finalmente la mia pelle sta migliorando, e blush albicocca.
Per le labbra un dei miei nuovi amori. Un bello rosso freddo, perché la mia fissazione per le labbra rosse no è ancora finita.

Nel complesso il look mi è piaciuto molto. Utilizzando quell'ombretto verde oliva cosi luminoso il mio sguardo risulta comunque sveglio e aperto. Questa tonalità di verde inoltre trovo che mi doni particolarmente e la adoro abbinata a delle belle labbra rosse.

Spero che piaccia anche a voi, e ovviamente fatemelo sapere con un commentino.




Viso
Mac - select cover up nw20
So Bio - BB cream texture leggera 02
Mac - cipria prep+prime
Diego dalla Palma - color corrector bronzing powder
The Balm - Fratboy
The Balm - Mary Lou Manizer

Occhi
Urban Decay - primer potion
Nabla - Aurum, Zoe, Caramel
L'oreal - color infallible permanent kaki
Urban Decay -  Poison, Damaged
Deborah - matita 24 ore waterproof 
Kiko - gel eyeliner nero
Diego dalla Palma - Ciglione

Sopracciglia
Mac - fluidline brow gelcreme Dirty blonde 

Labbra
Nars - Dragon Girl